Area Riservata / Login

         
Risposte concrete
per imprese che cambiano

Controregola è l'appuntamento mensile di Strategic Management Partners su L'Impresa (Il Sole 24 Ore). La rubrica prevede riflessioni e opinioni sulle principali tematiche di business sia nazionale che internazionale, riviste alla luce del nostro operato all'interno delle aziende.

Il mercato di nicchia per competere globalmente (L'impresa, 5/13)

Molte aziende hanno difficoltà ad agire nei mercati globali. Il problema è competere in tutti i mercati in maniera generalizzata, soprattutto tenendo conto della limitata dimensione delle imprese italiane. Si deve invece individuare e operare globalmente ma in mercati di nicchia in cui le aziende possono differenziare il prodotto-servizio offerto ottenendo un vantaggio competitivo rispetto ai concorrenti generalisti.

Leggi tutto...

Le Customer Operations impattano sulla fedeltà del cliente (L'impresa, 3/13)

Le Customer Operations sono da sempre considerate un’attività necessaria ma non critica nella relazione con il cliente. Al contrario rappresentano l’area di maggiore impatto rispetto alla fedeltà del cliente. Bisogna quindi realizzare un nuovo paradigma che porti all’ottimizzazione delle Customer Operations agendo contemporaneamente su strategia, processi e sistemi.

Leggi tutto...

Migliorare la Customer Experience per incrementare i margini (L'impresa, 2/13)

Mettere il cliente al centro o meglio incrementare la customer experience dovrebbe rappresentare un obiettivo per tutte le aziende.Purtroppo questo rimane molte volte solo uno slogan da convegni.Capire i fattori che compongono la customer experience è il primo passo per poterne misurare gli impatti economici e poter quindi avviare progetti di implementazione.

Leggi tutto...

Gestire il ricambio generazionale in azienda con un piano strutturato (L'impresa, 1/13)

Ogni anno in Italia il passaggio generazionale riguarda oltre 80.000 aziende. Ma al contrario che in altri paesi in Italia non viene definito un piano per la successione del leader e, soprattutto nelle imprese familiari la scelta del successore rimane confinata all'interno della famiglia. E' necessario definire un processo strutturato che consenta di selezionare al meglio il successore favorendone l'ingresso in azienda.

Leggi tutto...

Il web deve essere integrato e sinergico con gli altri canali di vendita, uhm... (L'impresa, 12/12)

Il web sta diventando un canale di vendita significativo anche in Italia. Il trend di crescita è oggi del 20% e in alcuni settori, come il turismo, sta diventando il canale prioritario.Ma come si può evitare il conflitto con i canali più tradizionali? E' necessario valutare la criticità d'acquisto del bene venduto e la cultura della singola azienda per definire un modello di gestione e sinergica dei canali on line rispetto a quelli più tradizionali.

Leggi tutto...

Sfruttare i media digitali per creare un dialogo one to one con i clienti (L'Impresa, 11/12)

Le aziende italiane hanno oggi sviluppato una rilevante presenza sui mezzi digitali e oltre il 60% dei direttori marketing ritiene il digitale la fonte di un vantaggio competitivo. Ma pochi hanno realmente capito la rivoluzione del marketing digitale,creare una relazione bi-direzionale e non intermediata con il cliente finale. E, infatti, solo il 20% sfrutta la presenza sul digitale per iniziare a conoscere il cliente.

 

Leggi tutto...

Per essere veloci sul mercato bisogna delegare alla front line (L'Impresa,10/12)

L'attuale contesto economico ha portato le aziende a centralizzare i processi decisionali e a organizzarsi per funzione. Soprattutto in questa fase è invece necessario aumentare i livelli di delega verso le risorse più operative e avviare modelli organizzativi innovativi che eliminino i livelli "di controllo"aumentando al contempo efficacia ed efficienza nelle attività.

 

Leggi tutto...

Per ridurre la spesa di energia bisogna consumare meno (L'impresa, 09/12)

Per le aziende italiane l'energia costa oltre il 30% in più della media europea costituendo un fattore di perdita di competitività rispetto ai concorrenti europei. Le aziende devono quindi ridurre la spesa energetica sia acquistando meglio (ma i margini di risparmio sono spesso molto ridotti), sia soprattutto avviando un programma di efficienza energetica per consumare meno senza ridurre le attività.

 

Leggi tutto...

Area Riservata / Login

         
FacebookTwitterLinkedin

Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultare la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito