Area Riservata / Login

         
Risposte concrete
per imprese che cambiano

Il controllo di gestione: un concreto strumento a supporto delle PMI

Il controllo di gestione è un insieme di regole, principi e strumenti a supporto della gestione d’impresa, alla cui base c’è la puntuale gestione dei processi/dati aziendali: Accuratezza del dato, puntualità delle informazioni e processi a concreto supporto del business sono i fattori critici di successo del controllo di gestione che lo rendono uno strumento basilare di supporto alle decisioni aziendali, in particolare nei periodi di profondo cambiamento.

Nonostante l’utilità che riveste, il controllo di gestione non è ancora particolarmente diffuso tra le PMI italiane, chesi limitano ad avere un processo amministrativo di natura contabile non di supporto alle decisioni aziendali per la conduzione ottimale dell’impresa. Il risultato è che oggi alcuni dei processi di supporto al business (budgeting, monitoring, forecasting) non sono del tutto standardizzati e sotto controllo e, quando si rende necessario elaborare degli economics, lo sforzo in termini di tempo e risorse, per la scarsa accuratezza dei dati, diventa notevole, determinando ritardi nelle decisioni. Questa situazione determina un gap di competizione, soprattutto per quelle imprese che competono con player internazionali, e che non dispongono di strumenti adatti per reagire con prontezza/efficacia alle turbolenze ed ai cambiamenti dei mercati.

Questo gap può essere colmato introducendo un modello di controllo di gestione che mappi i principali processi operativi aziendali, adattandosi alle peculiarità dei differenti business presidiati ed ai principali cambiamenti in atto. Il modello dovrà essere orientato alla massima concretezza, la parola d’ordine infatti è «supportare le decisioni aziendali».

Per impostare un nuovo modello di controllo di gestione efficace ed efficente, Strategic Management Partners ha messo a punto una metodologia ad hoc per le PMI articolata in 5 step:

  • Il primo step è la scelta del modello di contabilità analitica: sono tre i principali modelli esistenti, la scelta del modello deve essere funzionale alle decisioni da supportare e coerente con la struttura dei costi ed il livello di standardizzazione aziendale. Nella prima fase andrà anche definito il modello organizzativo del controllo di gestione
  • La seconda fase prevede il disegno del Tableau de Board, strumento di concreto supporto ai processi decisionali dell’azienda
  • La fase di assessment analizza i processi impattati ed i dati disponibili per definire i driver di sviluppo del nuovo modello di controllo di gestione
  • Sulla base dell’output della fase di assessment verrà rilasciato il Tableau de Board costruito sulla base dei dati disponibili
  • La fase finale si conclude con il rilascio del piano di lavoro per l’implementazione del nuovo sistema di controllo di gestione

È necessario effettuare login per scaricare il report completo
Se non si dispone di un account è possibile registrarsi compilando il modulo apposito

Share

Area Riservata / Login

         
FacebookTwitterLinkedin

Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultare la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito