Area Riservata / Login

         
Risposte concrete
per imprese che cambiano

La metodologia Strategic Knowledge Management per creare valore gestendo il patrimonio informativo aziendale

Il contesto competitivo in cui le aziende si trovano ad operare è caratterizzato da un iper-dinamismo. Per rispondere a tale dinamismo crescente le imprese devono continuamente saper innovare : prodotti, processi e modelli di business sia con i clienti sia con i fornitori.Condizione necessaria per poter innovare con continuità è dare un ruolo centrale alla conoscenza, intesa come capacità dell’'impresa di acquisire e consolidare dati e informazioni e trasformarli in asset aziendali.

D'’altra parte le imprese hanno al proprio interno un’enorme mole di informazioni, tacita o esplicita che sia, che non riescono a sfruttare a pieno. Una ricerca Gartner Inc. mostra infatti che i dipendenti utilizzano dal 30 al 40% del loro tempo per creare, cercare organizzare documenti o dati aziendali con una perdita media dell’8% dei documenti aziendali.Ciò in gran parte è dovuto al fatto che ad oggi c’è ancora un approccio individuale alla conoscenza e non ancora un approccio aziendale che in maniera sistematica trasformi il sapere del singolo in saper aziendale, e viceversa.

Normalmente le aziende si trovano in condizioni in cui la conoscenza:

  • È formalizzata nei singoli
  • È dispersa nei documenti dei singoli
  • Lascia l’'organizzazione con i singoli
  • Se formalizzata non è facilmente accessibile e condivisibile

La non gestione della conoscenza crea inevitabilmente una riduzione della produttività e della reattività dell’'azienda al cambiamento. Il bello della conoscenza è invece che, se approcciata in un’ottica aziendale:

  • È intrinseca ad ogni impresa
  • Cresce con l’uso
  • Aumenta se condivisa
  • È la fonte primaria del valore
  • È la base per la comprensione della complessità

Per rispondere all’esigenza delle aziende di gestire e costruire un patrimonio informativo che divenga il principale asset aziendale, Strategic Management Partners ha sviluppato lo Strategic Knowledge Management (SKM). Lo SKM è una metodologia che basandosi su strumenti e procedure, consolidate nel corso di anni, consente di acquisire un vantaggio competitivo basato sulla conoscenza attraverso la continua condivisione e valorizzazione delle competenze di tutti gli attori che entrano in contatto con i processi aziendali.

Infatti lo SKM favorisce l’integrazione e la condivisione della conoscenza interna ed esterna all’'azienda attraverso strumenti che indipendentemente dalla tecnologia mettono in relazione clienti, fornitori, dipendenti e manager di funzioni diverse.Lo SKM prevede quattro fasi per garantire la completa coerenza con gli effettivi bisogni dell’'azienda:

  • Diagnosi organizzativa, fabbisogni e modellizzazione
  • Architettura e Strumenti
  • Valutazione di Make or Buy
  • Prototipazione e rilascio dello SKM

Un esempio tipico di SKM è l’ “Enterprise Portal”, ossia un portale aziendale in cui integrando dati e informazioni provenienti dai diversi applicativi aziendali (CRM, SCM, ERP, BSC, Sito...) si rielabora e si condivide il sapere aziendale fornendo servizi e cruscotti ai singoli utilizzatori, siano essi dipendenti, clienti o fornitori, perché gli obiettivi dei singoli siano continuamente allineati agli obiettivi aziendali.

In sintesi si propone un approccio che, indipendentemente dalla tecnologia che deve essere valutata in funzione delle specificità dell’azienda e delle proprie risorse, è in grado di dare evidenti vantaggi alle aziende in termini di :

  • Produttività dei processi
  • Decision making 
  • Time to market
  • Innovazione

È necessario effettuare login per scaricare il report completo
Se non si dispone di un account è possibile registrarsi compilando il modulo apposito

Share

Area Riservata / Login

         
FacebookTwitterLinkedin

Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultare la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito